Preghiera per la Terza Domenica di Avvento – 13 dicembre 2020

 

Testimone di te, Atteso, è Giovanni
di te amico, Sposo divino,
profeta guida delle genti
verso nuovi lidi di Alleanza
avverso le attese deluse
di chi lo proclamava Messia
mentre la sua è “Voce”
di te, Parola, Carne tra la carne.

Sconfitta la vanità, Giovanni
indica te, Verità che libera
dall’ossessione di apparire
dalla ricerca di onori
dall’ansia dell’arrivismo
per gustare la gioia dell’attesa
nel silenzio gratuito
che svela il mistero.

Si spoglia di inutili onori, il Battista,
sente il profumo del gregge
nel quale sei immerso tu, Bel Pastore,
tra belati di smarriti e impauriti
e campane di risurrezione
che annunciano il sogno
della speranza invocata
nel buio della notte.

Ecco, il Profeta del dolore umano
a te, Signore e Messia,
come nell’attesa del parto
tra ansia e dolore,
presenta il vagito di nuova vita
e come acqua invocata
il sorriso della vittoria
sgorga in un pianto melodioso.

Tu, Signore, presenza viva,
cammini
tra la gente che anela
alla luce che riaccende l’ardore
al fuoco dello Spirito Amore
allo sguardo del Padre affettuoso,
strada preparata nel deserto
rifiorito e fecondo.

Don Pino

Redazione

Latest videos

Clicca per maggiori informazioni