I nuovi media, risorse per l’educazione e la formazione

In un volume delle Paoline un percorso per capire come si possono utilizzare gli strumenti e le fonti digitali all'interno delle attività di gruppi, parrocchie, movimenti, associazioni.

L’Editrice Paoline ha lanciato nel mercato editoriale italiano una nuova collana dal titolo emblematico Dio_ON questione di connessioni, con lo scopo di affiancare nel cammino di fede e della pastorale, adolescenti, giovani, catechisti e animatori. Le singole proposte tematiche hanno stili diversi ma sempre con l’obiettivo di offrire strumenti per aiutare ad attivare connessioni efficaci con Dio, inserendosi nei dubbi che la scelta di Gesù può creare. I sussidi orientati ai giovani sono dinamici e vivaci mentre quelli per gli animatori sono funzionali e rigorosi. Ogni progetto è diretto prevalentemente a fornire percorsi formativi sui linguaggi della comunicazione.

Il secondo libro della collana è Testimoniate il Vangelo con la vostra vita: andate in rete (edizioni Paoline, pagine 144, euro 10,00) di Marco Pappalardo, Lorenzo Galliani e Alfredo Petralia. Il testo orientato a catechisti, animatori, formatori (ma anche religiose, religiosi, parroci, insegnanti di religione cattolica) è ricco di numerosi stimoli attuabili attraverso i new media in modo pastorale e pedagogico.

Si legge nell’introduzione: «Vi presentiamo alcune idee realizzabili (perché già realizzate) nei diversi ambienti e con varie fasce di età, partendo da ciò che viviamo ordinariamente, ma con una prospettiva nuova, quella in cui i new media sono una risorsa per la crescita, la formazione, la pastorale, l’insegnamento, la catechesi. Alcune delle attività sono frutto della nostra creatività, altre sono state davvero attuate e sono in corso, altre ancora si sono trasformate in veri percorsi di formazione in presenza e online».

Tra i temi analizzati troviamo: Facebook, Instagram, TikTok, blog, web radio, giornalino, YouTube, videogames, contest… Per ogni sezione sono illustrate le risorse, gli ambiti educativi, gli esercizi possibili, le tecnologie e gli schemi organizzativi.

I new media sono una grande possibilità per l’educazione, la pastorale e la catechesi. Con questi mezzi si possono trasportare nella rete le funzioni e le dinamiche di sempre, raccogliendo le cose migliori, modernizzandole, estendendo la partecipazione e il coinvolgimento. Oggi, in un mondo sempre più chiuso, dove l’isolamento rappresenta a volte l’ambiente di sopravvivenza, le occasioni offerte dalla comunicazione virtuale ci aiutano a gettare un ponte verso l’altro e ritrovare l’appartenenza a una comunità.

Testimoniate il Vangelo con la vostra vita: andate in rete, è una risposta reale a tutto questo. Propone la possibilità di mettere a frutto le risorse di internet e riversarle negli impegni di sempre, ottenendo risultati migliori attraverso un coinvolgimento emotivo più forte. Molte delle attività proposte, nate dall’inventiva dei tre autori, possono diventare opportunità per unire e far lavorare insieme i diversi gruppi generazionali.

Il libro non modifica i contenuti della pastorale e della catechesi; li presenta invece in una veste nuova, avvincente: un modo adeguato alle esigenze del presente. Per favorire tutto questo, gli autori aprono ogni capitolo con delle spiegazioni chiare e profonde, per offrire una visione relativa al progetto, alla sua preparazione e attuazione.

Dal sito di Avvenire del 2 maggio 2022

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Redazione

Latest videos

Clicca per maggiori informazioni