Matera, nella Galleria Arti Visive serata omaggio al poeta e pittore spagnolo Rafael Alberti

A cinquant’anni dalla presenza a Matera del poeta e pittore spagnolo Rafael Alberti, ieri nella Galleria Arti Visive si è svolta una serata omaggio all’artista che nell’aprile 1973 su invito del professor Franco Di Pede fu ospite per richiamare l’attenzione internazionale sul recupero dei Sassi. In tale occasione si tenne una mostra personale di opere grafiche e ceramiche di Alberti presso la stessa galleria ed una performance poetica presso la Camera di Commercio.

Durante il breve soggiorno a Matera il poeta spagnolo dedicò alla città dei Sassi l’opera lirico-grafica “Vivo fantasma” custodita dallo Studio Arti Visive.

Nei giorni scorsi è stato proiettato il documentario dal titolo “Matera 1973, Rafael Alberti. Per Picasso e per la Spagna libera” (che richiama il titolo della performance) di Gianni Maragno, già presentato lo scorso novembre a Roma all’Instituto Cervantes.

Presente Andrea Iezzi curatore del volume “La cultura è capitale” che raccoglie un programma di eventi promosso dall’Ufficio culturale dell’Ambasciata di Spagna in Italia in collaborazione con Fondazione Con il Sud. Tre le città del Mezzogiorno d’Italia prese in considerazione nel volume: Matera, Napoli, Messina. La presenza di importanti artisti spagnoli, per citarne alcuni Josè Ortega e Pedro Cano che hanno vissuto a Matera, il poeta e pittore Rafael Alberti che qui espose, ha contribuito a determinare un legame artistico, culturale e di grande umanità tra la Spagna e l’Italia.

Redazione

Latest videos

Clicca per maggiori informazioni