Preghiera per la Ventiduesima Domenica del tempo ordinario 2023

Preghiera di mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, arcivescovo di Matera-Irsina e vescovo di Tricarico, per la Ventiduesima Domenica del tempo ordinario 2023

Che fatica credere in te, Signore!

Può un titolo o una promozione

trasformare la religiosità in fede?

Senza vita interiore si oscilla invano,

senza crescita continua è fatale perdersi:

anche Pietro diventa satana.

.

È difficile rimanere fedeli a te, Signore!

Garanti di quale fede?

Custodi di quali chiavi che conducono a te?

Tu solo, Gesù, sei il Messia!

Schivo di consensi e di plausi

altro dai pensieri dell’uomo.

.

Sono intrise di tristezza le tue parole, Signore!

Parli di prove, di sofferenza,

di sacrifici e della tua morte

rompendo schemi rituali

che inneggiano alla gloria

eludendo la realtà della storia.

.

Tu, Dio mio, tracci la vera strada

abbatti il qualunquismo religioso

per stare dalla parte della croce

e ritrovare la vita

nella logica della donazione

che rende feconda ogni lacrima.

.

Tu non ami il soffrire, Signore,

ti svuoti per dare amore

vinci ogni dolore

e, come fuoco che arde nel cuore,

acceso dalla tua seduzione

accarezzi l’animo colmo di divino.

✠ Don Pino

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Redazione

Latest videos