Il nuovo Messale Romano, uno “scrigno che si apre”

Previsti una serie di incontri presso la Parrocchia Addolorata di Matera per conoscere il contenuto del nuovo Messale Romano al fine di rendere più viva la partecipazione alle celebrazioni.

La pubblicazione della terza edizione tipica del MESSALE ROMANO, approvato da Paolo VI e promulgato nel 1970, è in uso nella nuova traduzione italiana, approvata dal Santo Padre, Papa Francesco, nel maggio 2019 e resa ufficiale dalla CEI nel settembre dello stesso anno. Molte parrocchie lo hanno in uso già dalla prima domenica di Avvento, mentre la sua obbligatorietà sarà dal 4 aprile 2021, giorno di Pasqua di Resurrezione. Segna un punto fondamentale nella attuazione del Concilio Vaticano II, in continuità con l’antica e ininterrotta tradizione della Chiesa.

Perché cambiare? Un cambiare per ripartire, perché è il Messale della comunità e  non solo del Sacerdote che lo usa. Non basta, infatti, cambiare il libro per migliorare la qualità della Liturgia, non è un vestito da cambiare, ma occorre cambiare il cuore perché la vita sia veramente una lode gradita a Dio. Il nuovo Messale é a misura di gente, è più fresco e fedele per riscoprire l’Eucaristia come esperienza di popolo. E’ uno “scrigno sigillato” in quanto custodisce la bellezza del mistero pasquale che viene celebrato; ma allo stesso tempo si tratta anche di uno “scrigno che si apre” per far conoscere questa bellezza.

Nel momento in cui la Chiesa italiana si interroga su come ripensare la trasmissione della fede nel contesto socio-culturale sempre più secolarizzato, i Vescovi indicano come itinerario quello mistagogico seguito dai Padri del IV-V secolo il cui contesto ricalca quello della nostra società post-moderna, capace di ricomporre l’unità tra fede, celebrazione e vita.

La Parrocchia di Maria SS.ma Addolorata, nel suo  parroco don Michele Larocca,   sta offrendo alla propria comunità alcuni incontri per conoscere il contenuto del nuovo Messale perché la partecipazione alle celebrazioni sia viva e conduca alla “liturgia della vita”.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Suor Maria Roversi

Latest videos

Clicca per maggiori informazioni